fbpx

San Valentino: le origini nella leggenda dell’amore sublime

La leggenda dell'amore sublime

Anche quest’anno puntuale sta per arrviare la festa di san Valentino, ma sappiamo perchè proprio Valentino? Scopriamolo insieme..

Vescovo di Terni a soli 21 anni, il giovane Valentino aveva un animo nobile e gentile. E’ vissuto nel primo secolo dopo Cristo, ma gli eventi della sua vita avrebbero potuto compiersi anche oggi, tanto è attuale il suo operato.

Il motivo del suo martirio si pensa sia dovuto alla celebrazione di un matrimonio, uno di quelli che non vengono ben visti da chi non vede col cuore, tra la cristiana Serapia e il soldato romano Sabino.

E’ la leggenda, di una coppia che ha scelto l’amore con coraggio, a dispetto di ogni limite imposto, e di un giovane vescovo, che ha scelto di stare dalla parte dell’amore.

Per poter essere accolto tra i cristiani il giovane Sabino, pagano, ha voluto seguire sotto la guida di Valentino il percorso verso il Battesimo. E i preparativi per le nozze iniziarono.

Bomboniera Matrimonio Portaconfetti e Pergamena. Disponibile nella versione in cartoncino e/o organza. Nastrino di un colore a scelta disponibile.

Ma a pochi giorni dalle nozze Serapia si ammalò di tisi, e Sabino, che non voleva essere separato dalla sua amata, supplicò Valentino di battezzarlo e unirli in matrimonio in fretta, al capezzale di Serapia.

I due giovani uniti finalmente in matrimonio si spensero insieme nel momento della benedizione.

Vedete anche voi l’attualità di questa leggenda? E’ l’amore che è sempre attuale, che riempie ogni cuore di una forza per cui tutto è possibile, tutto è superabile, e nessuna distanza, religione, nazione o condizione sociale potrebbe mai separarci da chi amiamo. Non trovate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *